BLOG                  ------- FORUM                  HOMEPAGE -------------               CONTATTI

   TERAPIA PER LA GELOSIA

.."E dunque confessa apertamente il tuo peccato; perché il negarlo in ogni suo punto con giuramento, non potrà smuovere mai né soffocare questa certezza che mi strazia" (Otello a Desdemona, dall'‘Otello' di William Shakespeare, 1605, Atto Quinto, Seconda Scena)..

OTELLO: Se tradisce costei, oh allora il cielo irride a sé stesso. Non voglio crederlo.

DESDEMONA: Oh, Otello caro, il pranzo e quei bravi isolani, ospiti vostri, aspettano soltanto voi.

OTELLO: Quel fazzoletto che mi era tanto caro, e te l'avevo dato io, e tu l'hai dato a Cassio.

DESDEMONA: No: sulla mia vita e sull'anima mia. Mandatelo a chiamare e domandatelo a lui.

OTELLO: Guardati, anima dolce, dallo spergiuro. Guardati! Sei sul letto di morte.

DESDEMONA: Lo so: non per morirci ora.

OTELLO: Sì. Subito. E dunque confessa apertamente il tuo peccato; perché il negarlo in ogni suo punto con giuramento, non potrà smuovere mai né soffocare questa certezza che mi strazia. Devi morire.

DESDEMONA: Domani mi ucciderai. Lasciami vivere stanotte.

OTELLO: Ah, resisti? DESDEMONA: Solo mezz'ora... OTELLO: Ora. È deciso. Subito.

DESDEMONA: Il tempo di dire una preghiera.


Per combattere la gelosia occorre un duro lavoro interiore, non bastano solo le buone intenzioni.

Bisogna cercare di aumentare la propria autostima che, in chi è affetto da gelosia morbosa, è spesso bassa. Si può cercare di aumentarla indirizzando i propri interessi verso altri obiettivi che possono far aumentare la fiducia in sè stessi. Inoltre vanno anche indagate le cause di questa bassa autostima causa della gelosia. Spesso chi soffre di quest'ultima, durante la propria infanzia, non ha ricevuto adeguati riconoscimenti per i propri risultati o capacità da parte dei genitori. Quest'ultimi non hanno mai manifestato fiducia e stima nei confronti del "futuro" geloso, contribuendo a rafforzare il senso di "valere poco o niente". Se "valgo poco o niente" s'arriva ad immaginare, in maniera più o meno inconscia, che anche il partner, prima o poi, preferirà un' "altro migliore".

Ma può anche accadere che si è gelosi perchè, nonostante un'adeguata autostima, questa ha subito un crollo a seguito di un "reale" tradimento passato. In questo caso si è in presenza di una certa rigidità personale, che vede tutto bianco o nero. Si pensa che se ho avuto fiducia e sono stato tradito, non bisogna avere più fiducia, perche le persone sono tutte uguali. Come si vede in questo caso, per combattere la gelosia bisogna diventare più "flessibili", lavorare sulle proprie concezioni personali.

Infine la gelosia potrebbe essere anche giustamente motivata dal comportamento del partner. Ad esempio un partner che tende ad essere eccessivamente "esibizionista" in pubblico, sia per quanto riguarda l'abbigliamento che per i comportamenti. In questo caso è utile e necessario discutere con quest'ultimo della relazione di coppia in generale, e dei comportamenti che riteniamo "sospetti", in particolare. L'obiettivo di ciò non è quello di porre il partner in "difensiva" o di "cambiarlo" ma di farlo riflettere sul senso della relazione e sulla sofferenza che taluni comportamenti possono arrecare.

Riepilogando per contrastare la gelosia ci sono 3 possibili percorsi :

Potenziare la propria autostima . Nella persona eccessivamente gelosa è presente sempre una bassa autostima ed è necessario intervenire, inizialmente per aumentare quest'ultima. Ogni tentativo di uscire da una gelosia morbosa senza aumentare l'autostima personale è destinato a fallire.

Potenziare le proprie capacità. Questo percorso è strettamente e questo conseguenzialmente legate al precedente. Infatti unitamente all'autostima bisogna potenziare le proprie risorse personali al fine di i migliorare l'immagine di sé, riducendo in questo modo depressione e rabbia legate all'idea della possibile perdita della persona amata

Cercare di non sapere, di non indagare . Quando si è gelosi si è portati ad effettuare quasi un comportamento di stalking quando invece è necessario ignorare tutto ciò che concerne la persona amata e il rivale o che è psicologicamente associato ai luoghi, alle occasioni, ai motivi della gelosia.

La tematica del superamento della gelosia, in particolare quella patologica, è oggetto di discussione all'interno dei Seminari Esperenziali sul MALdAMORE

Commenta

Dott. Roberto Cavaliere

Psicologo, Psicoterapeuta

per contatti e consulenze tel.320-8573502 email: cavalierer@iltuopsicologo.it

  Condividi su Facebook

Trailer tratto dal film L'Innocente - "Jealousy"

 

 

 

CORSI E SEMINARI MALdAMORE

DIPENDENZE AFFETTIVE

PROBLEMATICHE AFFETTIVE

FINE DI UN AMORE

GELOSIA E TRADIMENTO

PROBLEMATICHE DI COPPIA

CONTRIBUTI DI STUDIO

TEORIA E PSICOPATOLOGIA

SELEZIONE DEL FORUM

RIFLESSIONI SULL'AMORE

INTERVISTE - INTERVENTI TV RAI

INDICE ARTICOLI PRINCIPALI : Amare se stessi - Amore e cristallizzazione - Amore Criminale - Amore Materno - Amore non corrisposto - Amore nelle Chat - Amore nel Transfert - Amori Mercenari - Amori Omosessuali e Saffici - Amore Platonico - Amori Violenti - Adulterio - Anoressia e Bulimia Sentimentale - Ansia e Panico - Anteros, Himeros e Photos - Assertività - Autolesionismo - Autostima e cambiamento - Autoterapia personale - Betrayal - Bisogno d'Amore - Cambiare il partner - Cause del Tradimento - Cineterapia - Codipendenza - Consigli per la coppia - Componenti dell'Amore - Dependencia Afectiva - Depressione - Dialogo Socratico - Differenze d'età - Dimenticare un Amore - Dipendenza Affettiva - Dipendenze Amicali - Dipendenze verso i figli - Dipendenze Saffiche - Dipendenze Spirituali - Disillusione Amorosa - Distacco Totale - Psicopatologia - Disturbo Bordeline - Disturbo Dipendente - Dolore dell'Abbandono - Donna Fatale - Donne che amano troppo - Donne in rinascita - Egoismo in Amore - Erotomania: amore ossessivo - Fine di un Amore - Figura dell'Amante - Follia a Due - Gelosia - Gelosia del passato - Gelosia Patologica - Gelosia post-distacco - Gli uomini e la fine di un amore - Gruppi d'Auto-Aiuto - Guerra nella coppia - Hybris, Presunzione d'amore - Idealizzazione e Proiezione in Amore - Incesto - Incomunicabilità nella coppia - Jealousy - Love Addiction - Mal de Amor - Mal d'amore e Cibo - Masochismo - Meccanismi di difesa - Mobbing nella coppia - Molestie e Violenze Psicologiche - Narcisismo - Negoziazione di Copppia - Odio e Amore - Ossessione d'Amore - Passione d'Amore - Paura d'Amare - Paura dell'Abbandono e della separazione - Paura dell'Intimità - Paura della Solitudine - Perchè finisce un amore - Perdonare - Perdonare la Dipendenza - Perdonare il Tradimento - Pet Therapy - Pornodipendenza - Problemi di un seconda unione - Problems in a Couple - Psicanalisi e Amore - Psicodramma - Quanti e Quali amori - Relazione Vittima e Carnefice - Riconciliarsi coi genitori - Scelta del Partner - Seduzione - Selezione del Forum - Separarsi - Separazione e Divorzio - Sindrome della Crocerossina - Sindrome di Peter Pan - Sindrome di Pigmalione - Sindrome di Pinocchio - Sindrome di Venere - Schiavitù d'Amore - Sposi d'Ufficio - Stalking - Suicidio per Amore - Superare la fine di un Amore - Superare le problematiche di coppia - Teoria e stili d'Attaccamento - Terapia per la Gelosia - Terapie sulle Dipendenze affettive - Test Psicologici - The End of a Love story - Tradimento - Tradimento di sé - Tradimento in chat - Tradimento Platonico - Triangolo di Karpmann - Triade in Amore - Uomini che amano troppo - Uscire dalla DipendenzaAffettiva - Psicologo, Psicoterapeuta Napoli Roma Milano

 

E' in vendita online e in tutte le librerie:

Le voci del m@l d'@amore


- ReteWeb: IlTradimento -- PrimiAmori -- Riflessioni sull'Amore -- Racconti Terapeutici -- Notizie Maldamore -- Terapia di Coppia - IlTuoPsicologo- Risposte del Psicologo - PsicologoGirlpower - RiflessioniPsicologo - NoalBullismo - PsicologiaScolastica - PsicologiaInfanzia

www.maldamore.it ©tutti i diritti riservati - responsabile dott. Roberto Cavaliere -Links- SezioneLegale - MappaSito-.Statistiche- Sondaggi