BLOG                  ------- FORUM                  HOMEPAGE -------------               CONTATTI

   AMORI "SAFFICI" (AMORE LESBICO)

Simile in tutto agli dèi mi appare l'uomo che ti siede dinanzi e ti ascolta così da vicino, mentre parli con lieve sussurro e ridi amabile: questa visione mi sconvolge il cuore in petto. Basta che ti getti uno sguardo e mi si spezza la voce, la lingua s'inceppa, subito un fuoco sottile corre sotto la pelle, gli occhi non vedono più, le orecchie rombano, un freddo sudore mi scorre, un tremore tutta mi afferra, sono più verde dell'erba, e poco manca che muoia... SAFFO


LEI STA' CON UN ALTRA

ele Età: 25 Ciao a tutti, credo davvero che questa sia la prima volta nella mia vita che mi rivolgo ad un sito e la cosa non mi dispiace. Vorrei avere opinioni da parte di persone che nonostante non conoscano bene la mia storia siano in grado in base alle proprie esperienze di darmi un consiglio o cmq un'opinione. in brevissimo vi racconto la mia storia tralasciando ogni particolare e cercando di essere il più obiettiva possibile: Sono stata con una ragazza più di tre anni un'amore fortissimo lei innamoratissima io anche. problema principale: io sempre in giro per i miei studi inevitabilmente trascurandola. Lei sempre ha sempre accettato qst perchè sapeva quanto era importante per me...io ho un caratteraccio sono zuccona determinata.. lei una persona legata molto di più ad una vita senza viaggi e con un lavoro sotto casa. lei 4 nni in+ di me gelosissima. non è una persona in grado di stare da sola e la storiadella distanza stava logorando tutto soprattutto lei. io faccio una grandecazzata decido di mollarla per telefono circa un anno fa. dentro di me erosicura che sarebbe stata la cosa giusta almeno per quel periodo. lei sta malecome un cane. dopo poco tempo io ero all'estero lei si mette con una pseudo amica.io vado fuori di testa... lei mi dice piangendo che era la cosa migliore e che se avessimo dovuto tornare insieme doveva essere una cosa bella e che mi amava e che io ero la donna della sua vita. io ero sempre all'estero e lei sapeva che sarei stata cmq lontana da casa ancora 1 anno e mezzo (temendo sempre che io potessi dirle un giorno vado a vivere all'estero. io per orgoglio non mi sto facendo sentire e vedere da tanto 8-9 mesi. continuo con la mia vita . non so come ho fatto sono stata davvero male. ora non sono disperata ma sono ancora innamorata di lei. nn abbiamo mi affrontato è come se lei nn avesse voluto affrontare il problema e anch io del resto. lei ha continuato la sua vita stessi posti stesse cose ma con una persona che nn ero io la cosa mi stupisce ancora... tra qualche mese 3 circa tornerò....finalmente...a volte mi sento forte e sicura ...a volte invece il pensiero che lei sta con un'altra mi logora.

 

TRADIMENTO… SAFFICO

Sono stata lasciata dalla mia ragazza 4giorni fa. Stavamo insieme da tre anni e cinque mesi. L'anno scorso ha avuto una brutta crisi depressiva, dalla quale un po a fatica è uscita. In QUESTA CRISI HA AVUTO SPESSO DUBBI SUL FATTO DI AMARMI OPPURE NO. Sua madre l'ha oppressa per anni, anche perchè nel 2002 il marito è morto e tutta la famiglia ha sofferto molto. Sua madre mi odiava profondamente e lei non faceva altro che dirle di mollarmi, perchè ero sbagliata, brutta e quant'altro. Poi le cose sono andate meglio: è durata tre mesi e poi le è passata ad agosto. Stavamo bene, tanto che una volta che lei ha preso la casa dello studente (abbiamo 21 anni) io sono andata a vivere con lei. Tutti percepivano il nostro amore. Anche se lei è sempre stata una tipa molto fredda e un poco egoista. Poi c'è da dire che io ho avuto una crisi dovuta all'immensa paura di perderla data l'esperienza precedente, così mi sono lasciata andare, non facevo nulla, non studiavo, non cucinavo, non volevo uscire, sono ingrassata moltissimo. Lei non si era mai dovuta occupare di me: sono sempre stata io ad occuparmi di lei, il nostro rapporto era molto asimmetrico. Questo inizialmente le ha procurato, stando a quanto dice, un grande piacere. Poi però ad aprile si verifica un altra sua crisi. Bisogna dire che è giunta a febbraio una persona che chiamerò astro che ha rivoluzionato tutto. Inizialmente lei la trovava carina ma antipatica. Io e astro abbiamo iniziato a passare notti su notti a parlare e lei aveva un modo particolare di piacere alle persone, perciò, per quanto mi irritasse, mi faceva piacere parlare con lei. La mia ragazza è sempre stata una tipa molto chiusa nelle amicizie, ciò che dava a me, non lo dava a nessun'altro. non riusciva ad abbracciare nessuno. Ho voluto aiutarla anche in questo e l'ho spinta a aprirsi con le persone e a dare una possibilità a tutti. Nel frattempo facevo confidenze richieste ad astro sul nostro rapporto. E astro richiedeva la presenza della mia ragazza: la provocava amichevolmente, cercava di parlarci...io pensavo fosse la ricerca di un amicizia. Così le parlavo di astro e le dicevo che se a volte mi insultava stava solo cercando di comunicare e altro. Un giorno astro si mette a fare la scema con me. Io la prendo come un gioco. poi la sera la mia ragazza si ubriaca e astro inizia a provarci con entrambe pesantemente. io mi sono arrabbiata molto. In seguito a questo, ma anche a una litigata con sua madre e al fatto che non si siano sentite per due settimane( sono molto legate, soprattutto perla possessività della madre eper il fatto che si chiamano tre volte al giorno) abbiamo la crisi di aprile, che si risolve in due settimane di grandi attese e sofferenze da parte mia. Piano piano astro e m.(la mia ragazza) iniziano a parlare sempre di più, io mi dimostro contenta perla nuova amicizia e la spingo ad aprirsi e ad abbracciare astro. un giorno mi confessa di aver provato interesse sessuale per lei. Io decido di vedere quali siano gli scopi di astro. facendolo mi accorgo di voler stare sempre con astro. Di provare anch'io desiderio per lei, molto forte, alpunto di pensare sempre alei. e un giorno ho deciso di finirla completamente. lei è partita e io em. abbiamo vissuto una settimana molto bella, perchè prima eravamo con lei in ogni momento del giorno e della notte. Astro ritorna e quasi non le parliamo. Poi io chiarisco con lei che deve smettere di giocare in quel modo stupido e smette di farlo. io credo che sia "redenta" e non mi preoccupo più. poi inizio a notare che astro tende a rendermi ridicola agli occhi di m. e che tende ad allontanarmi facendomi sentire il terzo incomodo. m. sta sempre con astro e io mi lamento.

M. mi dice che non può fare ameno di lei. ma che ama me e vuole stare con me.

Poi la cosa continua e lei mi dice che pensa sempre a lei che è un chiodo fisso io parlo con astro e le dico tutto, lei dice che non può farci nulla.

m. ha un altra crisi in cui dice di nuovo che non sa se mi ama o no. poi sta sempre con l'altra e ne parla sognante. dice che non ha mai provato un attrazione mentale così forte,soffro come un cane, ma m. non mi vuole stare vicino anche se die che ci proviamo. poi decidiamo insieme di troncare qualunque cosa con astro e m. lucidamente riconosce tutti i compartamenti, visti da tutti quanti, che sono stati scorretti al fine di avvicinarsi a lei. poi parla dieci minuti con astro e tutti i suoi pensieri cambiano. una sera che astro non c'è mi dice che mi ama, csì ha fatto per il resto della settimana, pur passando più tempo possibile con astro e rifiutando la mia presenza. bisogna dire che io ero rilasciata, astro è brillante, suona in un gruppo e nella sua trasandatezza fa molto grunge, insomma lei era la figa, la nuova. io il porto sicuro, quasi una mamma. ho sopportato il tradimento mentale di m. solo pensando che fosse come sempre una fase di incertezza dovuta alla sua debolezza e alla sua immaturità, che astro, così come4 ha affascinato me, abbia catturato lei. ma venerdì, mi avvicino per l'ennesima volta per parlare poi vengono fuori storie assurde, come che era un anno che non stavamo bene insieme, ma non è esattamente vero. poi dice che astro non c'entra, che vuole una pausa, che mi ama, ma l'amore non basta, prima chiede una pausa, poi mi lascia. dopo le prime lacrime, sono stata calma al contrario di molte altre volte, lei mi dice che sono fantastica e che sono molto maturata. poi si decide di non vedersi più, di non sentirsi più, ci diciamo in coro: mi mancherai... piangiamo un pò ci abbracciamo strette e ci baciamo, ci diciamo ti amo. poi devo uscire dalla porta, da quella casa in cui ho vissuto con lei per mesi. lei già correda astro. questo è sicuro, aveva già iniziato a mettere in discussione tutti i suoi principi iniziando a fumare come lei, a buttarsi per terra come una punka bestia come lei, a bere e perdersi serate su serate da ubriaca. io non so se tornerà. cosa devo pensare? perchè realmente mi ha lasciato? per favore datemi un paRERE PSICOLOGICO, PERCHè NON CAPISCO PERCHè. SE è PLAGIATA SE HA SUBITO UN VERO CAMBIAMENTO, SE L'AMORE ANCHE SE DICHIARATO NON C'è PIù. NON CAPISCO. CIAO....GRAZIE MILLE. r.

 

L'AMORE TRA DUE DONNE E'...

oggidomaniesempre Età: 32 Sto lottando per acccettare la fine di un grande amore.Questo non è un amore normale perchè e un amore tra due donne ma un amore grande che ancora oggi mi sento morire al pensiero che non ci sara più niente. Si ho vissuto momenti meravigliosi con lei ma a causa della sua situazione famigliare tutto e dovuto finire perche e sposata con due figli. L'amo con tutta me stessa e piango lacrime di sangue per il forte dolore che ho dentro a volte mi viene voglia di andarla a cercare perche questo non sentirla piu mi fà impazzire .L'amore tra due donne e una cosa troppo grande e troppo forte da dimenticare per questo rimarra dentro di me oggi domani e sempre ......

SCENA TRATTA DAL FILM "FUCKING AMAL "

 

 

 

 

CORSI E SEMINARI MALdAMORE

DIPENDENZE AFFETTIVE

PROBLEMATICHE AFFETTIVE

FINE DI UN AMORE

GELOSIA E TRADIMENTO

PROBLEMATICHE DI COPPIA

CONTRIBUTI DI STUDIO

TEORIA E PSICOPATOLOGIA

SELEZIONE DEL FORUM

RIFLESSIONI SULL'AMORE

INTERVISTE - INTERVENTI TV RAI

INDICE ARTICOLI PRINCIPALI : Amare se stessi - Amore e cristallizzazione - Amore Criminale - Amore Materno - Amore non corrisposto - Amore nelle Chat - Amore nel Transfert - Amori Mercenari - Amori Omosessuali e Saffici - Amore Platonico - Amori Violenti - Adulterio - Anoressia e Bulimia Sentimentale - Ansia e Panico - Anteros, Himeros e Photos - Assertività - Autolesionismo - Autostima e cambiamento - Autoterapia personale - Betrayal - Bisogno d'Amore - Cambiare il partner - Cause del Tradimento - Cineterapia - Codipendenza - Consigli per la coppia - Componenti dell'Amore - Dependencia Afectiva - Depressione - Dialogo Socratico - Differenze d'età - Dimenticare un Amore - Dipendenza Affettiva - Dipendenze Amicali - Dipendenze verso i figli - Dipendenze Saffiche - Dipendenze Spirituali - Disillusione Amorosa - Distacco Totale - Psicopatologia - Disturbo Bordeline - Disturbo Dipendente - Dolore dell'Abbandono - Donna Fatale - Donne che amano troppo - Donne in rinascita - Egoismo in Amore - Erotomania: amore ossessivo - Fine di un Amore - Figura dell'Amante - Follia a Due - Gelosia - Gelosia del passato - Gelosia Patologica - Gelosia post-distacco - Gli uomini e la fine di un amore - Gruppi d'Auto-Aiuto - Guerra nella coppia - Hybris, Presunzione d'amore - Idealizzazione e Proiezione in Amore - Incesto - Incomunicabilità nella coppia - Jealousy - Love Addiction - Mal de Amor - Mal d'amore e Cibo - Masochismo - Meccanismi di difesa - Mobbing nella coppia - Molestie e Violenze Psicologiche - Narcisismo - Negoziazione di Copppia - Odio e Amore - Ossessione d'Amore - Passione d'Amore - Paura d'Amare - Paura dell'Abbandono e della separazione - Paura dell'Intimità - Paura della Solitudine - Perchè finisce un amore - Perdonare - Perdonare la Dipendenza - Perdonare il Tradimento - Pet Therapy - Pornodipendenza - Problemi di un seconda unione - Problems in a Couple - Psicanalisi e Amore - Psicodramma - Quanti e Quali amori - Relazione Vittima e Carnefice - Riconciliarsi coi genitori - Scelta del Partner - Seduzione - Selezione del Forum - Separarsi - Separazione e Divorzio - Sindrome della Crocerossina - Sindrome di Peter Pan - Sindrome di Pigmalione - Sindrome di Pinocchio - Sindrome di Venere - Schiavitù d'Amore - Sposi d'Ufficio - Stalking - Suicidio per Amore - Superare la fine di un Amore - Superare le problematiche di coppia - Teoria e stili d'Attaccamento - Terapia per la Gelosia - Terapie sulle Dipendenze affettive - Test Psicologici - The End of a Love story - Tradimento - Tradimento di sé - Tradimento in chat - Tradimento Platonico - Triangolo di Karpmann - Triade in Amore - Uomini che amano troppo - Uscire dalla DipendenzaAffettiva - Psicologo, Psicoterapeuta Napoli Roma Milano